E’ possibile volere cio’ che si ha già? Ecco 4 consigli pratici

Un recente studio americano ha indicato che la possibilità di avere una relazione extraconiugale varia tra il 20 e il 40 % per gli uomini sposati e tra il 20 e il 25% per le donne sposate.

Quando due persone si incontrano, tutto è amplificato al massimo.
Nuove emozioni, voglia di stare insieme, grande passione e divertimento. Tutto è nuovo e da scoprire.

Diventiamo piu’ allegri, piu’ attivi, ci dimentichiamo del mondo intorno a noi, cambiamo le nostre abitudini in funzione della relazione che sta nascendo. A volte accettiamo anche cose che non avremmo mai pensato si accettare.

La relazione diventa piu’ seria.

Con la convivenza e il matrimonio la coppia inizia un nuova fase.

Arriva il momento di conoscersi anche nella quotidianità. Si inizia a decidere insieme come organizzarsi nella vita di tutti i giorni. Come fare la spesa e cosa cucinare, come gestire i soldi, quando andare a cena dai suoceri, come organizzare le vacanze o il tempo libero.

A parte le coppie che hanno lavori particolari in cui uno dei due partner è spesso via da casa, la maggioranza delle coppie nel momento in cui convive o si sposa, si vede tutti i giorni, o almeno a cena.

Subentra nella coppia la quotidianità.

Purtroppo anche per le coppie con maggiore intimità e intesa, la passione iniziale si attenua.

Si torna a casa stanchi, c’è da fare la spesa, le pulizie, il lavoro da casa, i figli, il cane, e appena si entra nel letto, si crolla distrutti. Ovviamente la vita sessuale della coppia ne risente.

Ci si abitua ad avere il partner di fianco, finisce la novità che all’inizio ci ha legato e appassionato. Questo è uno dei motivi che porta la coppia a cercare fuori la novità, anche se a casa si sta bene con la propria o il proprio compagno.

E’ già perché il tradimento non accade solo quando le coppie non vanno d’accordo , ma anche se sono felici. Uno dei motivi è proprio la mancanza di quella sensazione di insicurezza che si ha all’inizio della relazione.

Uno dei bisogni fondamentali è la sicurezza, la stabilità, che spesso è in contrasto con l’altro bisogno fondamentale che è la varietà e la novità.

Cosa fare quindi per continuare a desiderare il partner che abbiamo già e combattere l’abitudine nella relazione?

  1. Ricrea l’eccitazione e l’emozione iniziale.
    Cosa vi ha fatto innamorare del vostro partner? Se vi siete dimenticati i motivi è perché avete modificato la visione che vi eravate fatti di lui/lei.
    Per esempio: Vedere il proprio marito solo come marito, fa perdere l’emozione.
    Fatevi raccontare cosa fa a lavoro e iniziate ad immaginarlo in ufficio durante una riunione e fantasticate su di lui.
    Riprendete a guardarvi con gli occhi da innamorati.
  2. Ricreate i momenti di separazione che è tipica dei fidanzatini.
    Se uscite sempre insieme, riprendete ad uscire separati, coltivate ognuno i propri interessi, tornate ad essere “indipendenti”, e poi potete condividere le vostre passioni, raccontando le cose divertenti che avete fatto e le persone che avete incontrato. Una piccola gelosia aumenterà il desiderio.
  3. E chiudete la porta della stanza la sera.
    Lasciate fuori il mondo e i problemi dalla stanza. Il giorno dopo li ritroverete tutti, ma nel frattempo esplorate momenti nuovi di stare insieme, mentalmente e fisicamente.
    Riprendete, o iniziate a parlare dei vostri desideri intimi, cosa vi piacerebbe fare insieme.
  4. Lasciate libera la fantasia
    L’immaginazione di come sarà, il non sapere cosa succederà, crea mistero. Le farfalline nello stomaco che tutti avremo provato quando ci siamo innamorati sono dovute proprio al fatto che non sappiamo cosa aspettarci. Immaginatevi in situazioni strane, eccitanti e vedrete che il desiderio aumenterà nei confronti del partner, che ovviamente sarà il protagonista delle vostre fantasie, vero?

Non lasciate spegnere il desiderio, se vi siete innamorati dell’altro e avete creato una bella relazione insieme, non lasciate che si rovini per pigrizia o abitudine.

Buon divertimento

Francesca

Photo by Tyler Nix on Unsplash

Facci sapere la tua opinione...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.